Une mine de culture au Centre de Sidi Ahmed

In Breve
Il progetto interviene a sostegno delle attività svolte dal Comune di El Guentour, presso il Centro di Cultura di Sidi Ahmed.
Une mine de culture au Centre de Sidi Ahmed si pone come obiettivo generale l’implementazione e il rafforzamento, anche attraverso formazioni, delle attività culturali svolte a favore della comunità, per un coinvolgimento attivo e consapevole dei giovani.

Il progetto nasce dall’incontro fra due associazioni italiane e un’istituzione marocchina, unite da una comune volontà: rispondere a un bisogno della comunità di Sidi Ahmed. ARCI Liguria e ARCI Solidarietà si mettono a disposizione del Centre de Culture, garantendo l’implementazione di nuove attività e il rafforzamento di quelle in corso, per un più forte coinvolgimento dei giovani alla vita di comunità. Il progetto prevede diversi momenti restitutivi, in Marocco e in Italia. Viene accompagnato da una campagna di diffusione, che crea un ponte tra la comunità ligure e la regione di Youssoufia, pensando anche a sostenere la sua vita futura. Giocando sul doppio significato, in francese, della parola “mine”, il progetto dichiara nel nome le sue intenzioni: creare un’esplosione culturale (bomba), che diventi giacimento (miniera) di partecipazione e socialità, nella regione definita una cava a cielo aperto, ammalata da quel mare di oro bianco su cui sta distesa e che sono i fosfati.

Attività
Documenti Utili
Promosso da
Con

Commune de El Guentour

Sostenuto da

Visualizza gli articoli relativi al progetto

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.