Si terrà al Circolo Arci CAP, in via Albertazzi a Genova, la seconda sessione del VII Congresso di Arci LIguria.

Si tratta di un momento molto importante per la vita dell’Arci ligure dove, tra le altre cose, è previsto un passaggio e un cambio nel gruppo dirigente dopo molti anni.

E’ il congresso che vedrà l’elezione di un nuovo consiglio regionale che a sua volta eleggerà un nuovo presidente. Walter Massa, infatti, dopo quasi undici anni lascia per il limite dei mandati previsti dagli Statuti nazionale e regionale. A differenza della prima sessione – particolarmente dedicata al congresso nazionale – questa seconda sessione vuole mettere al centro la vita associativa dell’Arci sul territorio, anche a fronte dei cambiamenti epocali che stiamo attraversando. Un ragionamento più su di noi e sulle sfide che ci attendono, con l’obiettivo di mantenere forte e coeso tutto il sistema Arci della Liguria come avvenuto in questi anni.

Per fare meglio questo lavoro abbiamo pensato, tra gli altri, d’invitare alcuni “ospiti particolari” ai quali chiedere di portare un contributo per fare si che la nostra rete associativa sia ancora più “rete”, capace di sviluppare azioni e attività in modo sempre più cooperativo tra territorio e territorio. Sentiamo infatti il bisogno di pensare, confrontarci, studiare e dunque realizzare un’Arci sempre più utile alle comunità in cui opera ed è per questi motivi che abbiamo individuato quattro comitati (due regionali e due territoriali) con i quali rinsaldare la rete, e attività comuni e costruire il prossimo futuro un po’ meno soli. Siamo convinti, infatti, a maggior ragione oggi, che sia necessario rompere quella sensazione d’isolamento che spesso ha segnato il nostro quotidiano e la nostra azione associativa.

Sarà presente anche la presidente nazionale Francesca Chiavacci che torna in Liguria dopo la prima sessione e abbiamo formalmente invitato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti e Valentina Ghio, la sindaco di Sestri levante. Due modelli di amministrazione a confronto con la nostra idea di governo del territorio.

Moltissimi altri ospiti e soprattutto grande spazio al dibattito dei/delle delegati. A loro la grande responsabilità di individuare i migliori strumenti e le migliori vie per far camminare l’Arci ligure per i prossimi quattro anni.

Scarica il manifesto della seconda sessione GRAFICA VII congresso arci seconda sessione

Programma seconda sessione ARCI Liguria_programma Congresso Regionale 22092018

Convocazione seconda sessione convocazione ufficiale II sessione congresso arci liguria 2018

Regolamento congressuale Regolamento Congresso

Documento politico regionale uscito dalla prima sessione Traccia relazione introduttiva Walter Massa Congresso2018